Giuliana Soldani
Attrice - Voce recitante - Lettrice



Profilo

Giuliana Soldani

Attrice - Voce Recitante - Lettrice

Diplomata alla Civica Scuola di Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano, ha insegnato (dal 2002 al 2010) recitazione e voce presso la Scuola Superiore per attori "Galante Garrone" della città di Bologna. Propone recital e rappresentazioni con accompagnamento musicale.

Sono disponibili per il download alcuni brani
video:
Video 1 | Video 2 | Video 3 | Video 4
audio: Audio 1 | Audio 2 | Audio 3
E' richiesto il Player Quicktime®, scaricabile gratuitamente dal sito Apple.


Curriculum

Giuliana Soldani ha lavorato come attrice nei seguenti spettacoli:

"La Tempesta" W. Shakespeare. Regia di Giorgio Strehler. Piccolo Teatro di Milano.
"L'nost Milan" Bertolazzi. Regia di Giorgio Strehler. Piccolo Teatro di Milano.
"La vita è sogno" Calderon Del La Barca. Regia di Enrico D'Amato. Piccolo teatro di Milano
"Le Baccanti" Euripide. Regia di Giancarlo Sbragia. Istituto del Dramma Antico Teatro Greco di Siracusa.
"Le Supplici" Eschilo. Regia di Otomar Krejca. Teatro Greco di Siracusa
"Gli Uccelli" Aristofane. Regia di Silvio Panini. Cooperativa Koinè
"Nozze di sangue" F.G.Lorca. Regia di Roberto Guicciardini. Teatro Stabile di Catania
"Viktor o i bambini al potere" Vitrac. Regia di Silvio Panini. Cooperativa Koinè
"Fedra" Seneca. Regia d Roberto Guicciardini. Teatro Greco di Segesta
"La Dolce Guerra" Regia di Giuseppe Di Martino. Teatro Stabile di Catania
"Il Ratto di Proserpina" Rosso di San Secondo. Regia di Guido deMonticelli. Rassegna "Orestiadi" Teatro di Gibellina.

Ha Prestato la propria voce per:
Festival Nazionale di Filosofia; Centro Nazionale di Ricerca di Bologna; Dipartimento di Linguistica dell'Università di Bologna; Accademia Nazionale delle Scienze di Modena; "Terminal di Idee, Culture ed Emozioni - Free International Airport" per l'università di Modena, Bologna, Reggio Emilia, sotto l'alto pattronato di: Centro organizzazioni delle Nazioni Unite italia, Presidenza del Consiglio dei Ministri, degli Affari Esteri, dell'Industria.

Dal 1991 tiene recital in varie città italiane accompagnata da diversi musicisti.

Ha scritto, pubblicato e rappresentato per il Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia, un testo sulla vita di Maria Melato


Proposte di recital

"Tango: Ritratto di un'arte":
Recital che in circa 70 minuti intreccia musica, parola e danza, nell'intento di fare emergere gli aspetti profondi di quest'arte. (Testi di J. L. Borges)
Presenti: una chitarra, un accordeon e bandoneon, due ballerini e un'attrice.
"L'anima di una Democrazia" Per il sessantesimo anniversario della Costituzione Italiana:
Vi si racconta la nascita della Costituzione Italiana, attraverso alcuni degli interventi più significativi ( G. Dossetti, P. Calamandrei, A. Moro, G. Saragat, M. Ruini ) pronunciati durante i lavori dell'Assemblea Costituente con lo scopo di raccontare lo spirito politico, culturale e civile che animò i Padri Fondatori. (Una voce e una chitarra)
"Pazze per amore"
Tratta dell'amore visto in tre dei suoi aspetti fondamentali: amore sensuale, amore coniugale, amore materno. Adatto anche per feste delle donne (Una voce e due chitarre)
"E' potuto accadere solo 60 anni fa. Memorie da Auschwitz"
Recital sulla Shoah. Adatto anche per ragazzi di II, III media e superiori. (Una voce e due chitarre)
"Storie Comuni di Resistenza"
Tratta il tema della Resistenza da un libero adattamento de "l'Agnese va a morire" di Renato Viganò. (Una voce ed una chitarra).
"Se una notte di Natale... Un narratore"
Racconti di Dino Buzzati e Selma Lagherlof. Adatto anche per ragazzi delle scuole Medie e Superiori. (Una voce e due chitarre)
"Come avviarsi ad una sana e consapevole infelicità"
Libero adattamento da "Istruzioni per rendersi infelici " di P. Watzlawick. Recital dove intelligenza critica , humor nero e umorismo, ci mettono difronte ad uno specchio ironico dove ognuno di noi può riconoscersi nelle sue nevrosi quotidiane. Un'intera jazz band di 18 elementi accompagna in modo travolgente la voce narrante. (Una voce e una jazz band )
"Un menestrello a corte"
Storie di fate, d'amori e d'intrighi nelle corti medievali. Recital incentrato sui racconti di Maria di Francia del 1100, in cui "naturale e soprannaturale si mescolano a vicende d'amore e di intrighi di corte, a lupi mannari, fate, mostri e tradimenti, in un linguaggio scorrevole e favolistico. (Una voce e due chitarre)
"Federico Garcia Lorca: Poesie"
Recital basato su un montaggio di diverse poesie di Lorca su musiche spagnole di vari autori dal 1400 in poi, comprese alcune musiche composte dallo stesso Lorca. (Una voce e due chitarre)
"...E l'uomo senza fiato ammutolì.. Itinerari di bellezza"
Recital che attraverso tre novelle (Maupassant, Hesse, Pirandello), parla dello stupore dell'uomo di fronte alle meraviglie dell'universo. Adatto anche per le festività Natalizie. Si da la possibilità di arricchire la serata con la presenza di un astrofilo che sarà disponibile con telescopio da profondo cielo a far osservare al pubblico presente: pianeti, stelle, ammassi e galassie. (Una voce e due chitarre)
"Corrispondenze"
Recital di poesie di C. Baudelaire e musica per flauto di fine ottocento e novecento. (Una voce ed un flautista)
"L'Evangelo di S.Giovanni"
Si tratta della lettura del Vangelo di S.Giovanni, ridotto da Don Giuseppe Dossetti J. La durata è di due ore. Non è prevista musica. (Una voce)
"Storie di comune umanità"
Tre novelle di Pirandello che in modo umoristico presentano tre situazioni paradossali. (una voce e uno strumento)
"Vita di un'attrice: Maria Melato"
Viene narrata i forma di monologo l'intensa e travagliata vita della grande attrice reggiana; adatto anche alla festa delle donne. (Una voce, un clarinetto e un bambino con flauti antichi)
"Concerto per Emily Dickinson"
Percorso di poesie, lettere e musiche raggruppate per temi che si dipanano seguendo il filo del carteggio intercorso tra la poetessa e il suo precettore T.W. Higginson, dal quale emerge chiaramente la sua poetica. Adatto anche per festa della donna. (Una voce due chitarre)
"I grandi Dialoghi dei Promessi Sposi"
Si tratta di una lezione-recital durante la quale vengono presentati alcuni fra i dialoghi più famosi del grande romanzo (dialogo fra Cristoforo e Don Rodrigo cap. VI°; dialogo tra il cardinale Borromeo e l'Innominato cap.XXIII°; dialogo tra Renzo e Lucia cap.XXXVI). Il commento critico a tali dialoghi sarà tenuto dal professor Alberto Bertoni, professore associato di Letteratura Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna. (una voce ed un relatore)
"Platero y yo (Platero e io)"
Recital musicale dove i testi di Jiemenez (premio Nobel 1956) e la musica di Castelnuovo-Tedesco si fondono in un unico fluire che racconta, attraverso semplici quadri, la vita del piccolo asinello Platero e del suo padrone, il poeta stesso. Insieme percorrono le strade dell'Andalusia, ritrovando in questo viaggio lo stupore infantile pieno di mistero di fronte alle piccole e grandi cose della vita. Poesia alta e cristallina che nella sua semplicità è capace di parlare a tutti i cuori.(una voce ed una chitarra)
"Brividi nella notte...(storie di inquietanti presenze)"
Si tratta di un recital in bilico fra paura e ironia, dove irrazionale, mistero e umorismo, si intrecciano e si rincorrono nell'intento di definire un mondo parallelo fatto di illusioni e parvenze.
(Testi:da: "Amleto" di W.Shakespeare, atto I scena V; "L'horla" G. De Maupassant; "Gli Amici" D. Buzzati; da "Citarsi addosso" di Woody Hallen) (una voce e una chitarrao)

Contatti

Giuliana Soldani
Telefono: 0522 - 694697
Cell: 338 - 1304439
email: info@giulianasoldani.it